ALIMENTATORE DA 9V DUALE

NE555   Schema di Alimentatore Duale con Uscita 9 e -9 Volt con Regolatore di Tensione e Corrente Massima di Uscita di 1.5A…

 

 

 

 



 

INTRO

Il seguente schema è necessario per tutti quei circuiti che richiedono una alimentazione duale con tensione di +9/-9V e che richiedono una corrente minore di 1.5A.

Essendo i regolatori usati dei 7809 e 7909 lo schema dispone della protezione termica e della protezione da cortocircuito, quindi cortocircuitando le uscite o se la corrente super 1.5A i regolatori entrano in protezione proteggendo l’alimentatore da danni.

È costituito da due regolatori lineari che rendono la tensione di uscita stabilizzata e a basso ripple, quindi utile per alimentare schemi digitali o analogici. Il ripple è il seguente:

NE555

Si attesta quindi sui più o meno 7mV nel caso di massima potenza quindi un valore molto basso, circa 0.08%

Essendo la corrente massima 1.5A questo schema è idoneo per tutti i circuiti che assorbono da un minimo di 0A ad un massimo di 1.5A.

I due canali, quello positivo e negativo, possono anche essere sbilanciati, ovvero assorbire valori diversi di corrente ognuno.

La tensione in uscita può andare da un minimo di 8.7V ad un massimo di 9.3V quindi il regolatore ha in uscita 9V con una tolleranza di 300mV nel caso peggiore anche se solitamente si aggira intorno i 200mV.

 




 
SCHEMA

Lo schema è il seguente:

NE555

La tensione in ingresso è la tensione di rete a 230Vrms e va in ingresso ad un trasformatore con singolo primario a 230Vrms. Per quanto riguarda il secondario, esso può essere uno solo a presa centrale oppure vi possono essere due secondari connessi in serie, la cosa importante è che i secondari abbiano una tensione di 12Vrms ciascuno.

Teoricamente si potrebbe usare un trasformatore con secondari da 15Vrms o più solo che questo richiederebbe un dissipatore più grande e ridurrebbe la corrente massima a 1A invece di 1.5A nel caso di secondari a 12Vrms.

La potenza del trasformatore deve essere almeno 40VA per garantire la potenza di uscita necessaria.

La presa centrale o la connessione tra i due secondari va a formare la massa del circuito, mentre i due estremi del secondario vengono connessi al ponte di diodi (agli ingressi alternati). Il ponte di diodi deve avere una corrente massima di 2A almeno e una tensione di almeno 50V per evitare che si bruci.

R1 e il LED rosso servono come spia di presenza rete. I condensatori devo avere un valore di tensione di almeno 50V altrimenti potrebbero bruciarsi e creare cortocircuiti o malfunzionamenti.

C1 e C2 riducono il ripple della tensione in uscita dal ponte di diodi e U1 e U2 stabilizzano questa tensione ottenendo una tensione di 9V riferita a massa in uscita dal 7809 e una tensione di -9V riferita a massa in uscita dal 7909.

C3 e C4 sono ulteriori filtri.

Per quanto riguarda il dissipatore, i due regolatori assorbono circa 8W ciascuno, considerando una resistenza termica di 3°C/W, una temperatura di giunzione massima di 150°C, una resistenza termica tra dissipatore e regolatore di 1°C/W (sia nel caso di pasta termica che di mica isolante)  e una temperatura ambiente di 30°C allora ogni singolo dissipatore deve avere una resistenza termica pari a:

 

R_termica_dissipatore = ((Tjmax-Tamb)/Pd – Rjc – Rcs) = ((150-30)/8 – 1 – 3) < 11°C/W

 

Si può usare un unico dissipatore con i due regolatori avvitati ad esso e separati con mica isolanti e bulloni isolatori, solo che il dissipatore deve avere una resistenza termica minore di 5°C/W.

Lo schema realizzato come test su breadboard è il seguente:

NE555

 

DOWNLOAD

Potete scaricare la simulazione del circuito con MULTISIM14 al seguente LINK!!!




 

2319 Visite totali 4 Visite di oggi
ALIMENTATORE DA 9V DUALE ultima modifica: 2017-06-05T14:13:08+00:00 da ne555

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *