ALIMENTATORE CON USCITE 5V E 12V

NE555   Il seguente Schema Permette di Realizzare un Alimentatore con due Uscite, una a 5V e l’altra a 12V con una Corrente di 1A ogni Uscita…

 

 

 

 




 

INTRO

Il seguente schema realizza un alimentatore lineare con due uscite, una a 5V e l’altra a 12V con entrambi una corrente massima di 1A. La tensione di uscita è stabilizzata e con basso rumore.

Lo schema è presentato in due versioni, la prima con un trasformatore a singolo secondario mentre il secondo ha due secondari, uno per generare e 12V l’altro per generare i 5V.

Vengono utilizzati dei regolatori lineari del tipo 78xx, quindi le caratteristiche della tensione di uscita sono uguali a quelle riportate sul datasheet.

 




 

SCHEMA

Lo schema con il trasformatore a singolo secondario è il seguente:

NE555

Si utilizza un trasformatore con primario a 230Vrms e secondario a 12Vrms. La tensione a 12Vrm viene raddrizzata da D1 e filtrata da C1 ottenendo circa 14.1V raddrizzati.

U1 ovvero il regolatore a 12V stabilizza la tensione portando in uscita 12V fissi senza rumore. R4 e LED1 vengono usati come spia di segnalazione. La resistenza R3 da 5W fa cadere parte della potenza che dovrebbe assorbire U2 ovvero il regolatore a 5V. anche in questo caso vi è un LED di segnalazione.

I due elementi in totale dissipano circa 9W, quindi serve un dissipatore del valore:

R_termica_dissipatore = ((Tjmax-Tamb)/Pd – Rjc – Rcs) = ((150-30)/9 – 5 – 1) = 8°C/W

Ovviamente i due regolatori devono essere isolati dal dissipatore con pasta termica e mica isolante, ricordate di isolare anche i bulloni.

Il secondo schema proposto utilizza un trasformatore con due secondari:

NE555

Il primario del trasformatore è sempre a 230Vrms e il primo secondario ha una tensione di 12Vrms mentre il secondo può avere una tensione da un minimo di 7Vrms ad un massimo di 9Vrms. Se il secondo secondario ha una tensione maggiore di 9Vrms serve una resistenza da 5W in serie all’integrato U4.

La tensione dei due secondari viene rispettivamente raddrizzata e filtrata da D2-C2 e D3-C3 e successivamente stabilizzata a 12V da U3 e a 5V da U4.

In questo caso la potenza dissipata dai due integrati stabilizzatori in totale è 6W quindi serve un dissipatore dal valore:

R_termica_dissipatore = ((Tjmax-Tamb)/Pd – Rjc – Rcs) = ((150-30)/6 – 5 – 1) = 14W°C/W

Il secondo schema ha una efficienza maggiore e serve un dissipatore più piccolo, da 14°C/W. Anche in questo caso servono due miche isolanti e bulloncini per fissare al dissipatore i due integrati.

Il primo schema realizzato su breadboard è così fatto:

NE555

 

DOWNLOAD

Potete scaricare la simulazione del circuito con MULTISIM14 al seguente LINK!!!




 

614 Visite totali 3 Visite di oggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *