ALLARME FUGHE DI GAS GPL E METANO

NE555   Allarme con Modulo MQ-5, Utile a Rilevare e Avvertire in caso di Fughe di Gas GPL e Metano…

 

 

 
 




 

INTRO

Il modulo MQ-5 contiene al suo interno un sensore chiamato MQ-5 che permette di rilevare fughe di gas quali gas metano, gas GPL e idrogeno. Inoltre ha una bassa sensibilità al monossido di carbonio e all’alcool.

Il sensore è accoppiato con un NE555 che general un segnale per pilotare un altoparlante che funge da sirena come allarme. L’uscita digitale del modulo semplicemente fornisce un livello logico alto quando la concentrazione di uno di questi gas supera una certa soglia, tarabile grazie ad un potenziometro.

Il sensore è così fatto:

NE555

Vi è un filamento i cui capi sono indicati con H e serve per riscaldare il sensore, ai lati del filamento vi sono due elettrodi di materiale apposito per rilevare i gas. Il filamento può essere alimentato con una tensione di 5V alternati o continui, al pin di un elettrodo viene connesso anche la tensione di alimentazione e tra la massa e l’altro elettrodo si misura la tensione che indica la concentrazione del gas.

I due elettrodi si comportano come una resistenza che in serie con RL permette di avere una tensione Vout in funzione della concentrazione del gas, infatti la resistenza tra gli elettrodi varia con la concentrazione.

 




 

SCHEMA

Lo schema è il seguente:

NE555

La tensione di alimentazione 5V stabilizzata viene inviata all’allarme tramite il deviatore “SWITCH_ON_OFF” che lo attiva oppure no. Il LED rosso indica allarme attivo, il LED verde indica invece che vi è la tensione di alimentazione ma che l’allarme è spento. La corrente necessaria per il funzionamento è pari a 1A se si usa un altoparlante da 4Ohm mentre serve una corrente di 0.6A nel caso di altoparlante da 8Ohm.

La frequenza dipende da R1, R2 e C2 e con questi valori è fissa a 700Hz. Utilizzando C2 da 22nF si arriva ad una frequenza di 300Hz mentre utilizzandolo da 4.7nF la frequenza sarà 1500Hz circa.

L’integrato  NE555 è in configurazione astabile e viene attivato quando sul pin 4 vi è una tensione pari a 5V.

Quando vi è una fuga di gas e la concentrazione supera un certo livello sul pin Dout del modulo MQ-5 vi è una tensione alta. Il livello di concentrazione dipende dal trimmer di regolazione. Quando vi è una tensione di 5V sul PIN 4 dell’integrato NE555 si attiva l’oscillazione e quindi la sirena. Il modulo MQ-5 è alimentato i con la tensione a 5V e assorbe 160mA.

Il segnale in uscita dal pin 3 giunge tramite R4 sul gate di Q1 che pilota l’altoparlante. Se non si ha a disposizione un Mosfet di potenza si può usare un transistor Darlington usato esattamente al posto del Mosfet, ovviamente si raggiunge una potenza dell’altoparlante di circa 4W mentre nel caso con Mosfet si raggiungono 6W con un altoparlante da 4Ohm.

Il trimmer di regolazione è ben visibile nella foto dello schema ed è vicino ai pin di I/O.

Lo schema montato su breadboard è il seguente:

NE555

Lo schema è stato realizzato a scopo dimostrativo e NE555 non si assume nessuna responsabilità in caso di incidente o in caso di mancata protezione da parte del circuito.




 

192 Visite totali 6 Visite di oggi
ALLARME FUGHE DI GAS GPL E METANO ultima modifica: 2017-06-28T14:29:19+00:00 da ne555