CARICABATTERIA PER UNA SINGOLA CELLA AGLI IONI DI LITIO

NE555   Con l’Integrato MAX1551 (o il MAX1555) è Possibile Realizzare un Caricabatteria per Singola Cella agli Ioni di Litio. Dispone di 2 Ingressi, uno per la Ricarica da USB l’Altra per Ricarica da Trasformatore…

 
 
 
 




 
INTRO

Il sistema opera senza componenti esterni e internamente dispone di una protezione termica che nel caso peggiore, se la temperatura del chip è molto alta, va a diminuire la corrente di carica per ridurre la temperatura.

Dispone di un pin di controllo che avverte se è presenta la tensione di alimentazione è presente se si utilizza il MAX1551 mentre si ha un pin che avverte se la fase di carica è finita o no per il MAX1555.

Per la carica tramite USB si ha una corrente di carica di 100mA mentre per la carica da trasformatore la corrente arriva fino a 280mA.
 




 
CIRCUITO E CARATTERISTICHE

La configurazione dei PIN e lo schema tipico è il seguente:

NE555   I PIN hanno la seguente funzione:

  • USB: è l’ingresso dell’alimentazione da USB, la tensione su questo PIN deve essere maggiore di 3.7V e minore di 6V. Si ha un dropout tra questo PIN e il PIN dove è connessa la batteria è di circa 60mV.
  • GND: è la massa del chip.
  • POK/CHG: nella versione MAX1551 è presente il pin POK, se la tensione di alimentazione è nulla allora questo pin va in uno stato di alta impedenza, quindi con una resistenza di pull-up si può portare a livello logico alto. Nella versione MAX1555 è presente il pin CHG che è in uno stato logico basso se la cella si sta caricando, mentre va in uno stato di alta impedenza, quindi grazie alla resistenza di pull-up va a livello logico alto, quando la carica è finita, in particolare se la corrente di carica è minore di 50mA.
  • BAT : è il PIN d’uscita, dove si connette la cella da caricare.
  • DC: è l’ingresso dell’alimentazione da trasformatore, la tensione su questo PIN deve essere maggiore di 3.7V e minore di 7V. Si ha un dropout tra questo PIN e il PIN dove è connessa la batteria è di circa 60mV.

Per quanto riguarda la carica della cella la tensione massima ai suoi capi può raggiungere 4.3V circa, dopo di che va in una fase di carica a tensione costante e corrente decrescente. Per la ricarica da trasformatore si ha una corrente da 280mA circa con un massimo di 320mA, per la carica da USB si ha una corrente massima di 100mA. La corrente inversa del PIN BAT è di 5µA.

La temperatura limite è 110°C, raggiunta questa temperatura, la corrente di carica decresce per evitare che la temperatura aumenti ancora. La corrente ha la seguente caratteristica in funzione della tensione ai capi e a seconda del tipo di carica che si effettua.

NE555
 




 

TEST E FORME D’ONDA

Per il test dell’integrato si è usato il circuito presente nella prima immagine, montato su breadbord si ottiene:

NE555   Per misurare la corrente assorbita si usa un integrato ADM4073F con una resistenza di sensing da 150mΩ. Le forme d’onda della corrente assorbita (in verde) e della tensione ai capi della batteria (in giallo) sono:

NE555   Si ha una tensione ai capi della batteria di 4.02V e una corrente di I=(2.85/(50*0.150))=380mA .



 

5313 Visite totali 2 Visite di oggi
CARICABATTERIA PER UNA SINGOLA CELLA AGLI IONI DI LITIO ultima modifica: 2016-03-22T12:44:02+00:00 da ne555

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *