Rispondi a: Batteria LiFePo4

Home Forum FORUM ELETTRONICA ELETTRONICA GENERALE Batteria LiFePo4 Rispondi a: Batteria LiFePo4

#4526

Francesco Merenda
Partecipante

Ciao, sul discorso relativo alla potenza della pala, siamo arrivati alla medesima considerazione.
Alla fine, a parita’ di dimensioni di pala, e’ meglio averne una meno potente.
Quello che mi faceva macerare nel dubbio e’ che, su tutti i siti dove vendono queste pale, le puoi scegliere di diverse potenze, ma al cambiare della potenza non variano ne le dimensioni della pala ne l’intensita’ del vento richiesta per la sua attivazione…e la cosa mi insospettiva un pochetto perché, anche solo a livello intuitivo, sarebbe come dire che uno puo’ sollevare 1 o 100 Kg applicando la medesima forza.
Fosse cosi’, converrebbe dire meglio prenderla il piu’ potente possibile, ma nella realta’ conviene fare l’esatto opposto…

Per quanto il mio inglese sia piuttosto incerto, ho provato a leggere il “papello” contenuto nel link, ma due dubbi mi sorgono spontanei:

1) Di regolatori ibridi che gestiscono entrambe le fonti, in commercio ne esistono parecchi, non costano nemmeno tanto e non ho capito cosa aggiungerebbe questo progetto agli apparati esistenti.
2) Nel caso mio specifico poi, non risolve quello che per me e’ il vero nocciolo del problema…ovvero non quello di trovare un regolatore che gestisca sia eolico che solare, che se ne trovano di diverse fatture e prezzi, ma di trovarlo che possa fornire la curva di ricarica giusta per delle batterie LiFePo4. Potessi usare delle normali batterie AGM, il problema nemmeno si porrebbe.

Quello che mi fa incavolare e’ che, in realta’, circuiti per caricare batterie al litio ( perlopiu’ ai polimeri che sono anche molto piu’ noiose e pericolose delle LiFePo4) da fotovoltaico, se ne trovano a carrettate anche nei giochi piu’ stupidi da 5 euro…e non mi capacito del fatto che, al contrario, siano cosi’ difficili da trovare installati in apparecchi ben piu’ sofisticati e molto piu’ costosi.
Probabilmente e’ un problema di tempistiche di evoluzione di mercato dovute al fatto che, l’utilizzo delle batterei LiFePo4 utilizzate per l’accumolo di energia da fonti rinnovabili, e’ una soluzione recente … probabilmente i costruttori si vorranno prima liberare i magazzini di quelli che gestiscono solo quelle al piombo…:-)

Francesco Merenda