amplificatore di audio 30w TDA2030 + 2 transister

Home Forum FORUM ELETTRONICA ELETTRONICA GENERALE amplificatore di audio 30w TDA2030 + 2 transister

Questo argomento contiene 10 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ne555 8 mesi, 1 settimana fa. This post has been viewed 487 times

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #4126

    amrit2
    Partecipante

    salve! sto analizzando questo circuito che è un amplificatore di audio. tda2030 è il cuore del circuito che amplica la potenza al pin 4. il mio dubbio sono i due transistor cioè non riesco capire come questi riescono a fornire piu o meno 16W al carico

    allego il link del circuito

    #4195

    ne555
    Amministratore del forum

    Ciao.
    Hai dimenticato l’allegato però credo di ricordare lo schema. Essendo collegata la base all’alimentazione (rispettivamente del primo transistor al positivo e del secondo al negativo) ed essendo l’emettitore di entrambi all’uscita del TDA2030, essi sono in configurazione a base comune, il TDA2030 fa variare la loro tensione di emettitore, varia quindi la VBE e i transistor pompano corrente verso l’uscita.
    Allegami lo schema se ho sbagliato qualcosa 🙂

    #4203

    amrit2
    Partecipante

    circuito
    È questo. Non è quello che intendi tu.
    Avevo provato a simulare questo circuito sul multisim peró essendo collegato una resistenza da 1,5 ohm tra base e emettitore sul simulatore non c’è mai una caduta di tensione vicino a 0,7V in modo da far funzionare i transitor

    #4206

    ne555
    Amministratore del forum

    Ok,
    usa un principio che è quasi uguale a quello da me spiegato, forse se lo trovi è migliore quello da me spiegato.
    In pratica il TDA2030 assorbe corrente e la assorbe tramite R7 dalla massa e R6 dalla tensione positiva, si crea quindi una caduta di tensione che dipende dalla corrente assorbita che a sua volta dipende dall’ingresso, dunque la caduta sui due resistori sopracitati è funzione della tensione di ingresso.

    Questa tensione pilota i due transistor che forniscono corrente al carico maggiorando la potenza disponibile.

    Devi però usare un buon dissipatore per il calore.

    #4207

    amrit2
    Partecipante

    Ok, invece per risolvere il problema sul multisim cioè i due transistor non si accendono mai anche aumentando l’ingresso
    Come posso risolvere?

    #4208

    ne555
    Amministratore del forum

    Puoi inviare la simulazione a questo indirizzo mail: infone555@gmail.com

    magari è solo un errore di simulazione o va aumentato il valore di R6 ed R7

    #4211

    ne555
    Amministratore del forum

    Come immaginavo è un problema di errata simulazione, infatti la corrente di uscita del TDA2030 non viene prelevata dai terminali di alimentazione nella simulazione, c’è una approssimazione nel modello, si comporta come un generatore controllato dalla tensione di errore.
    simulazione tda2030

    Come puoi vedere i terminali di alimentazione assorbono 20mAm, dai transistor passa una corrente quasi nulla mentre in uscita vi sono 2.52A, questo in realtà è in possibile e succede solo perchè l’uscita del TDA2030 si comporta come un generatore di tensione.
    Se monti il tuo circuito su breadboard vedrai che i transistor si attivano.

    #4840

    amrit2
    Partecipante

    Ma il condensatore C6 a cosa serve?

    #4841

    ne555
    Amministratore del forum

    ha una doppia funzione, ovvero filtro e inoltre serve a condurre la corrente alternata di polarizzazione dei tranistor

    #4859

    amrit2
    Partecipante

    Ti faccio un’ultima domanda poi non ti disturbo piu.la siniusoide della corrente non sarà molto lineare in uscita a causa delle correnti dei transistor perchè questi non si accendono subito , questo non comporterà una distorsione molto grande?

    #4874

    ne555
    Amministratore del forum

    partendo dal fatto che la distorsione del tda2030 è altina come puoi leggere dal datasheet, i due transistor entrano in conduzione quando la corrente di uscita è alta, quindi fino ad un certo punto della sinusoide funzionano solo i transistor interni all’integrato, poi piano piano iniziano a condurre tutti e due, il passaggio di conduzione è graduale e non crea distorsione

Stai vedendo 11 articoli - dal 1 a 11 (di 11 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.