ALIMENTATORE 5V

NE555   Schema Per realizzare un Alimentatore con Regolatore Lineare con Tensione di Uscita 5V con corrente da 0A fino a 2A…

 

 

 
 



 

INTRO

Il seguente schema è ottimo per realizzare un alimentatore con regolatore lineare che svolge la funzione di power supply per circuiti con alimentazione a 5V che assorbono una corrente da 0A fino ad un massimo di 2A. Lo schema garantisce una tensione continua con basso rumore e basso ripple con parametri come line regulation e temperature coefficient nel range degli alimentatori di buona qualità.

 




 

SCHEMA

Lo schema è il seguente:

NE555

La tensione di rete a 230V viene ridotta grazie ad un trasformatore con primario a 230V e secondario a 9V con potenza di 20VA. Il ponte di diodi che raddrizza la tensione deve avere una corrente di 3A oppure deve essere composto da diodi con corrente di 3A. La capacitò C1 serve come filtro capacitivo per ridurre al minimo il ripple.

Grazie a R1, D2 che è un diodi Zenner da 4.7V e C3, viene generata una tensione di riferimento di 4.7V.

L’amplificatore operazionale, grazie al principio del cortocircuito virtuale, fa si che sul pin positivo e su quello negativo vi sia la stessa tensione, e questa viene mantenuta tale grazie al transistor Darlington formato da Q1 e Q2. Q2 è un transistor a bassa corrente mentre Q1 deve avere una potenza più elevata.

Sul pin positivo vi è 0.95xVout questo per garantire che in uscita vi siano 5V mentre sul pin negativo ve ne sono 4.7V, quindi affinché sul pin negativo ve ne siano 4.7V pure bisogna usare un partitore resistivo composto da R2 e R3.

NE555

 




 
POTENZA MASSIMA E DISSIPATORE

Il transistor Q1 può essere un BD242 o un TIP42 o equivalenti che hanno una resistenza tra giunzione e case di 3°C/W e una temperatura massima di 150°C.

La potenza massima di questo transistor è data dalla tensione tra emettitore e collettore (4V) per la corrente massima che vi fluisce, quindi 4Vx2A = 8W e questa potenza va dissipata da un dissipatore visto che il transistor usato riesce a dissipare solo 2W circa.

Il valore della resistenza termica del dissipatore deve essere:

R_termica_dissipatore = ((Tjmax-Tamb)/Pd – Rjc – Rcs) = ((150-30)/8 – 3 – 1) = 11°C/W

dove Tjmax è la temperatura massima della giunzione, Tamb è la temperatura ambiente massima, Pd è la potenza dissipata, Rjc la resistenza termica tra giunzione e case e Rcs la resistenza termica tra case e dissipatore.

Il dissipatore deve avere quindi una resistenza termica almeno di 11°C/W.

 

DOWNLOAD

Potete scaricare la simulazione con MULTISIM 14 al seguente LINK!!!





&nbps;

1556 Visite totali 1 Visite di oggi
ALIMENTATORE 5V ultima modifica: 2017-01-06T22:54:23+00:00 da ne555

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *